D’interesse storico, l’edificio fu luogo d’incontro, nel pomeriggio del 30 giugno 1857, tra i patrioti locali e Carlo Pisacane nella Spedizione dei Trecento, stanchi e affamati, provenienti da Casalbuono.

Quest’ultimi erano convinti che qui vi fossero buone probabilità di una sommossa generale, cosa che invece non fu soprattutto perché i patrioti locali erano già stati arrestati dalla polizia. Successivamente, il parroco Romano Raffaele fece, nel1860, ampliare la parte lunga verso Ovest per ospitare la prima scuola di Padula. Il portale, la scala, le soglie, le finestre e i balconi sono in pietra di Padula.

Piazza L.go I luglio, Padula (SA)

40.344819, 15.659015

http://www.padulaturismo.it

SCOPRI GLI ALTRI LUOGHI DA VISITARE